House of Drones: i droni trovano casa alla Maker Faire di Roma

Tra le numerose e futuristiche novità proposte dalla Maker Faire Rome, una delle più interessanti (per noi probabilmente la più interessante in assoluto) sarà sicuramente la House of Drones, un’area chiusa e protetta che sarà esclusivamente dedicata ai droni.

Nell’arco dei tre giorni dell’evento, la voliera di House of Drones sarà teatro di numerose competizioni sportive, come gare di velocità in FPV, gare di sollevamento, volo sincronizzato e volo di precisione che coinvolgeranno team di piloti professionisti, ma lo spazio aereo sarà anche messo a disposizione di appassionati e semplici curiosi tra il pubblico, che potranno improvvisarsi piloti e cimentarsi in piccoli giri di prova.

Non solo, perché al di là dell’aspetto competitivo e ludico, la House of Drones sarà l’occasione per conoscere meglio il mondo dei droni e le loro molteplici sfere di applicazione, attraverso presentazioni ad hoc tra le quali vanno segnalate alcune eccellenze italiane come il primo drone basato su piattaforma linux Raspberry II e il “drone elicottero”, un interessante esperimento di drone monoelica.

Ovviamente anche noi saremo lì, pronti a raccontare e a raccontarvi quello che succede nella “Casa dei droni” e anche in tutta la manifestazione.

Per chi volesse conoscere gli eventi in programma presso la House of Drones, ecco il link sul sito della Maker Faire Rome.

Condividi:

Usiamo i cookie per offrirti un'esperienza migliore.
Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi